SESSO E AMORE: MITI A CONFRONTO

20 maggio 2015

Questa settimana ci occuperemo di un argomento che intreccia due aspetti della vita relazionale delle persone e che, spesso, può causare dubbi, incertezze e situazioni di conflitto interiore: l’interconnessione tra amore e sesso.

Per alcune persone i due aspetti non vanno mai di pari passo, per altre invece sono due elementi imprescindibili e per altri ancora una meta impossibile da raggiungere.

Spesso un aspetto che influenza questo tema è l’impostazione culturale che viene data ai legami relazionali non di tipo amicale (per legame relazionale non di tipo amicale s’intende quella relazione tra due individui, generalmente di sesso opposto, ma non necessariamente, che scambiano tra loro sentimenti d’amore o comportamenti sessuali o entrambe le cose). Ad esempio, in molte culture viene trasmesso il messaggio che l’amore sia qualcosa di “più elevato”, mentre il sesso rappresenta una componente decisamente meno importante, quasi volgare. La scissione tra questi due aspetti non solo gioca a sfavore di una visione serena e non giudicante dei comportamenti erotico-relazionali, ma tende a creare delle vere e proprie “celle mentali”, nelle quali molte persone possono rimanere intrappolate. Un tempo si sosteneva che le donne cercassero l’amore e si servissero della seduzione sessuale per ottenerlo, mentre gli uomini cercassero il sesso e si servissero dell’amore per ottenerlo.Questa visione molto semplicistica del comportamento di genere è proprio ciò da cui le nuove e vecchie generazioni possono, anzi dovrebbero, imparare a staccarsi.
Anche se è chiaro che la diversa biologia che caratterizza uomo e donna esercita un differente modo di vivere taluni aspetti della sessualità, è importante comunque pensare che le persone dovrebbero imparare a divincolarsi dai miti: il mito dell’amore senza sesso, del sesso senza amore, del maschio che cerca soltanto il sesso e della donna che cerca soltanto l’amore oppure il mito che quando si è innamorati non si può provare un desiderio sessuale per un'altra persona.

Redazione S.P.P.R

(Studio Psicologo Porta Romana-Milano)